Articoli del Dott. Lino Di Rienzo Businco

Articoli del Dott. Lino Di Rienzo Businco (33)

L'ABBASSAMENTO DELL'UDITO NEL BAMBINO



Oggi sono disponibili audiometri infantili con animazioni collegate agli stimoli sonori che consentono di valutare le eventuali perdite uditive anche nei primi anni di vita. L'esame impedenzometrico con lo studio dei riflessi cocleo-stapediali è poi in grado di fornire indicazioni obiettive sulla funzione uditiva e, se integrato con l'esame audiometrico, è valido aiuto nella diagnosi differenziale.
Le otoemissioni acustiche (echi cocleari) rappresentano il test di scelta per lo screening audiologico neonatale per il suo basso costo e la rapidità di esecuzione. Forniscono indicazioni sulla funzione uditiva per ipoacusie non superiori a 40 dB HL, ma con una scarsa specificità frequenziale in quanto lo stimolo (click) ha una frequenza compresa tra 1-3 KHz.